Stamattina spiegavo la storia di Enea e Didone.

La spiegavo e mi struggevo per Didone abbandonata, nel mattino di dicembre.

Poi un ragazzino mi ha guardato sospirando e ha detto: “Be’, leggendo questo brano uno si fa subito un’idea di cosa sia l’amore.”

Io ho sorriso. Ma ero anche molto triste.

Didone, mi dai sempre grandi soddisfazioni. Ogni volta.

Annunci