Oh, la settimana scorsa su Abbiamo le Prove è uscita una storia che ho scritto io.

Di quella volta in spiaggia, in cui ero giovane e poi niente.

Un po’ di me è ancora là.

Avevo un costume bellissimo. Ma era tanto tempo fa.

 

Piangere in spiaggia

 

Era la fine dell’estate.
Un’estate calda che ricorderò sempre.
L’estate in cui percorsi in lungo e in largo la Sicilia con un pulmino ed eravamo spensierati e bellissimi come non saremmo mai più stati.
L’estate in cui la mia famiglia fu flagellata da una gastroenterite che mi risparmiò, in cui fui infermiera e cuoca e mia sorella si trasferì a casa mia “per essere più tranquilla” e io un giorno la caricai in macchina con il suo bambino e il suo borsone e li riportai a casa perché non ne potevo più di averli lì.
L’estate in cui comprai un prodotto autoabbronzante che mi diede un colorito quasi irreale.

La mia pelle come un dipinto ad olio.

Continua a leggere qui

Annunci